ITS BACT per Procida, capitale della Cultura 2022

ITS BACT per Procida, capitale della Cultura 2022

Intesa con sei enti, tra cui la Fondazione, per lo sviluppo sostenibile e il rilancio del turismo

Il protocollo sarò sottoscritto questo pomeriggio a Ercolano durante il convegno "Cultura, sostenibilità e Turismo per la transizione ecologica e l’economia circolare"

NAPOLI – Spettacoli di musica, arte e poesia, learning event e azioni divulgative sul territorio, attività formative, valorizzazione delle tradizioni e delle risorse locali, scambi culturali, network building, progetti e ricerca: questi gli ingredienti della ricetta che sta preparando la Capitale Italiana della Cultura 2022 per lo sviluppo turistico sostenibile. Il Comune di Procida sottoscriverà oggi 13 Dicembre, alle ore 17 a Villa Campolieto a Ercolano, un protocollo di intesa insieme a Fondazione Ente Ville Vesuviane, Società di Sviluppo Artesa, Basilica Pontificia Madonna di Pugliano-Ercolano, Conservatorio Statale di Musica 'Nicola Sala' di Benevento e la Fondazione ITS BACT.

Sei gli enti che si impegnano, secondo le proprie peculiarità, in iniziative nei campi dell'accoglienza, della cultura, del turismo e dello spettacolo. Una collaborazione che nasce per: promuovere la prima edizione dell'evento "Da Procida a Resina cantando Napoli anema e core musica e poesia"; organizzare e partecipare a conferenze, convegni, seminari e workshop; realizzare iniziative di alta formazione, stage e tirocini; realizzare progetti per l’arricchimento culturale degli studenti; promuovere scambi culturali nell'ambito della ricerca scientifica e dell'attività didattica; costruire una rete di relazioni, collaborazioni e scambi con enti soggetti pubblici e privati, partecipando anche a bandi competitivi in ambito culturale.

La sottoscrizione del protocollo, promosso dall’Assessore al Turismo di Procida Leonardo Costagliola e deliberato dalla Giunta comunale il 15 Ottobre 2021, ci sarà questo pomeriggio al convegno "Cultura, sostenibilità e turismo. Per la transazione ecologica e l'economia circolare" (scopri il programma), moderato da Ciro Iengo, operatore culturale e amministratore della Società di Sviluppo Artesa. Parteciperanno esperti del settore oltre ai rappresentanti degli enti coinvolti e di altre istituzioni.

ITS BACT in prima linea per la cultura e i giovani di Procida

L’ITS BACT è orgoglioso di essere in prima linea per il rilancio, la conoscenza e la valorizzazione del ricco patrimonio storico e ambientale di Procida, contribuendo anche con interventi mirati al potenziamento dell’offerta formativa e culturale ispiratati alla condivisione di quei valori che fanno parte della mission dell’ITS BACT e che caratterizzano il patrimonio locale, insieme a un patrimonio altrettanto inestimabile. Quello dei giovani.

Ricordiamo che la Fondazione ITS BACT è l’unica scuola di alta tecnologia che realizza in Campania corsi di Istruzione Terziaria Professionalizzante per la creazione di tecnici superiori a supporto della trasformazione digitale e la transizione ecologica di imprese e organizzazioni operanti nella salvaguardia, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, e di imprese culturali e creative e di tutte le tipologie del turismo.

Una nuova sfida che parte dall’incantevole scrigno del Golfo di Napoli, teatro della ripartenza della cultura e del turismo, ai tempi del Covid. Perché la cultura non si isola, e non isola.

 

 

 

scopri i nuovi corsi ITS BACT